Accedi come Scuola




Scuola Italiana di Counseling Motivazionale

  Richiedi informazioni

Scrivici un messaggio

Compila il form per chiederci quello che vuoi






Che cosa siamo?

Un centro di formazione certificato. Una scuola che appartiene al network S.I.C.M. ITALIA. Si occupa di formare al Counseling Motivazionale® (d’ora in poi C.M.), sia nella forma completa di un corso triennale per abilitare alle specifiche competenze, sia in forme brevi e dirette a particolari bisogni/interessi dei clienti. La scuola ha ricevuto il riconoscimento di AssoCounseling, ai sensi della Legge 4/2013, è accreditata IAMIT (l'associazione internazionale dei Counselor Motivazionali). In sintesi, il C.M. lavora per migliorare, riedificare la comunicazione, la relazione e il clima che si vive dentro di sé, tra le persone e nelle organizzazioni.

Ci sono essenzialmente quattro grandi aree attraverso le quali il C.M. estende la propria utilità alle persone e ai professionisti. L’elemento centrale e portante, è dato dall’asse Comunicazione-Motivazione-Benessere.

La Scuola Italiana di Counseling Motivazionale è nata per offrire una preparazione approfondita sul counseling, nelle relazioni professionali di aiuto in campo educativo, sanitario, assistenziale, organizzativo e psicologico, attraverso una formazione professionale specialistica. La Scuola propone una formazione pratico-esperienziale non assimilabile ad un percorso di studi di tipo cognitivo e implica la disponibilità ad un percorso di conoscenza e sviluppo personale, condotto sia all'interno dei moduli esperienziali del corso (laboratori), sia con esperienze specifiche di elaborazione e supervisione personale, individuale e in gruppo.

Il Counseling Motivazionale è uno stile di relazione che all'interno di un’atmosfera empatica, di accoglimento e comprensione, è orientato a favorire il superamento delle difficoltà di adattamento che la persona presenta o di affiancarla e sostenerla nella modificazione di uno stile di vita divenuto problematico, in quanto non salutare o di ostacolo alla realizzazione, all’evoluzione soggettiva e al conseguimento delle personali priorità esistenziali. Può essere utilizzato per cercare di risolvere un problema delimitato oppure per sostenere trasformazioni dell’individuo in aree più generali della sua vita. In questo modo, l’iniziale prendersi cura di sé, che permette l’adesione al percorso di counseling, può trasformarsi in un processo attivo di crescita globale orientato allo sviluppo del benessere personale.

Chi può essere interessato…

Tutte le persone che vogliono apprendere qualcosa di utile su di sé e su come evolversi in modo integrato e armonico. In particolare per chiunque abbia il desiderio, o la necessità, di essere di supporto alle persone: professionisti della relazione d'aiuto, insegnanti, animatori, manager o comunque responsabili di un gruppo di persone, facilitatori nei processi partecipati o nei gruppi di auto-aiuto. S’inizia facendo esperienza di sé, dedicando un po’ di tempo a noi stessi, ai nostri progetti, al modo di conseguirli.  Al nostro modo di volerci bene  e, a volte, di limitarci inutilmente.